Libri da amare · Senza categoria

L’amore prima della Torre Eiffel

Buon sabato pomeriggio lettori…

durante questa estenuante giornata caldissima cercherò di raccontarvi, nel migliore dei modi, la mia ultima lettura: “La cattura dell’effimero” di Beatrice Colin, edito Neri Pozza. Un libro uscito da poco tempo, un romanzo storico nel pieno stile di questa casa editrice che mi piace moltissimo, una storia ambientata in una delle mie città preferite, Parigi, durante la fine dell’800. Cosa avrei potuto desiderare di più? Forse qualche cura in più per i dettagli, si…

Il libro mi è piaciuto, è molto carino e leggero, un romanzo per riposare la mente ma non mi ha convinta del tutto. Non mi ha appassionato come dicono in molti, ho trovato che la maggior parte delle azioni dei personaggi non avessero senso e che fossero sconnesse o aggiunte male. Penso che la trama non sia costruita nei migliori dei modi. Probabilmente, leggendo libri molto più impegnativi, questo mi è sembrato così per la sua estrema leggerezza, forse, semplicemente, non sono più abituata a certi generi. Devo dire che la scrittrice si è sicuramente documentata molto perchè, storicamente, il libro è molto preciso ma non sono riuscita ad entrare pienamente nell’atmosfera della Belle Epoque come avrei voluto.

La trama è molto semplice e abbastanza lineare: Cait, la protagonista, incontra, durante un breve periodo parigino, Emile Nouguier, colui che ha progettato la Torre Eiffel e che la sta costruendo, di cui si innamora. Il sentimento è reciproco ma i due troveranno moltissimi impedimenti lungo la loro strada. Il finale non ve lo racconto ma poteva essere strutturato molto meglio e non così affrettato e lasciato al caso.

“In tal caso, immaginate una torre, la più alta al mondo. Verrà costruita proprio qui, a Champ de Mars, in occasione dell’esposizione universale, per celebrare il centenario della rivoluzione francese. Non dovrete più salire in mongolfiera.”

Non c’è molto da dire, vi consiglio questo romanzo se avete voglia di leggere qualcosa di molto leggero e se siete abbastanza appassionati di storia (ma non serve esserlo troppo perchè i riferimenti non sono tanti). Neri Pozza è una casa editrice che adoro ed ho letto molte loro pubblicazioni interessanti, questa, però, non la promuoverei a pieni voti. Non vi aspettate chissà quale romanzo, se aveste intenzione di leggerlo, prendetelo per come ve lo serve la scrittrice con le sue parole: con leggerezza e senza troppe pretese. Non voglio bocciarlo perchè l’argomento mi è piaciuto molto, forse è il modo in cui è stato sviluppato che non ho amato particolarmente.

Buone letture durante questo sabato d’afa 🙂

thumbnail_IMG_3324

Annunci

3 thoughts on “L’amore prima della Torre Eiffel

  1. Mannaggia, pensavo fosse migliore la trama…Comunque concordo, Neri Pozza pubblica sempre libri molto particolari. A me è piaciuto moltissimo “Il prodigio” di Emma Donoghue, e te lo consiglio!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...